La Sagra Urbana

La Sagra Urbana

Al civico 15 di via Stoppani si inaugura un nuovo modo di intendere il fuoricasa: Consorzio Stoppani.
A due passi da Porta Venezia, negli spazi dove fino a poco tempo fa c’era una galleria d’arte, tutto il bello e il buono della tradizione di provincia rivivono in città, in un locale dall'ambientazione originale, accogliente e prodigo di convivialità. Importata dai piccoli paesi, la “sagra urbana” ricorda nell’ambientazione il clima leggero e gioioso delle feste patronali.
Consorzio Stoppani vuole contribuire - come punto di ritrovo metropolitano e con la collaborazione dei numerosi Consorzi di Tutela agroalimentare - a mantenere vive le manifestazioni legate ai prodotti della terra, alla cultura e alla musica raccontando l’Italia dei campanili.

La Cucina

Nella cucina di Consorzio Stoppani le specialità arrivano dal meglio delle sagre italiane, prodotti tipici, a volte unici, espressione delle terre che li hanno visti nascere con la fatica degli agricoltori, degli allevatori, dei produttori che coltivano la gioiosa consapevolezza di portare avanti il grande disegno del ritorno natura e ai sapori originari.
Un menù, con 16 piatti, che cambia ogni due mesi seguendo la stagionalità dei prodotti e dell’estro creativo ed esotico di Victoire Bouna Gouloubi, chef camerunense da molti anni in Italia, che ha lavorato al fianco di rinomati chef stellati. Un talento inconfondibile che l’ha portata ad essere Ambassador di We Woman for Expo sul tema dell'alimentazione.

GUARDA IL MENU!


A pranzo il menù, consultabile sul profilo Facebook del Consorzio, si fa più “agile” per recepire le esigenze dei molti che frequentano la zona per lavoro, ma ciò non toglie fantasia e originalità ai piatti di Victoire. A completare l’offerta di Consorzio Stoppani la possibilità di godere di ottime e genuine colazioni il mattino e di sfiziose merende il pomeriggio soprattutto per i più piccoli.

Come ogni sagra che si rispetti CONSORZIO STOPPANI è sempre aperto e disponibile ad aggiungere un posto in più. Per poterti accogliere nei migliori dei modi, il consiglio è quello di prenotare telefonicamente